Come scegliere e come usare la nuova CC CREAM (Color Correction Cream)

Be Sociable, Share!

CC Cream

 

Appena abituate alle BB Cream e già dobbiamo riabituarci ad una novità ulteriore. Tormentone di questo inverno già sono arrivate le tecnologiche CC Cream. Cominciamo a vedere le prime pubblicità e cominciamo a vederle sul web nelle profumerie più note e più grandi. Ma di cosa si tratta?

CC CREAM sta per Color Correction Cream, si tratta di una evoluzione delle già più note (ma non abbastanza diffuse BB Cream ovvero Blemish Balm ovvero balsamo per difetti). Molto più leggera della BB cream, la CC è priva di oli (quindi niente pelle lucida e si può fare a meno della cipria o della terra), ha un filtro solare più forte e più avanzato, sono caratterizzate tutte da agenti anti age (anti età) quindi curative, non saranno solo perfezionatrici della grana della pelle con effetto temporaneo ma cureranno anche il colorito ed entrambi permanentemente. La tecnologia permetterà quindi non solo un effetto temporaneo che scomparirà con il demake up (struccamento) ma sarà un vero e proprio trattamento di bellezza curativo.

Ormai i colossi della profumeria vendono le CC Cream di tutte le marche e ognuna ha già creato anche la propria CC Cream. Dalle più costose Chanel allaq più economica ma altrettanto valida Oreal.  Alcune con effetto “nudo”! Tutte con varie tonalità.

Sceglierla? in base al proprio portafoglio.

Alcuni esempi? Mediterranea a circa 20 euro, Diego Dalla Palma circa 25 euro, l’Oreal a circa 15 euro, Natura Bissé circa 80 euro.

Be Sociable, Share!